BoloBeat: un festival hip hop senza rap dal vivo…

È stata annunciata oggi la prima edizione di BoloBeat, un festival hip hop che si terrà a Bologna dal 27 al 30 dicembre 2023 in varie location del centro del capoluogo emiliano, all’interno della tradizionale kermesse Dancin’Bo, giunta alla sua quinta edizione.

Ideato in occasione del cinquantennale della cultura hip hop che, quest’anno, si celebra in tutto il mondo, BoloBeat ha una direzione artistica formata da Luca Gricinella (giornalista, autore e ufficio stampa), Wissal Houbabi (artista, scrittrice e attivista) e U.net (storico dell’hip hop, autore e giornalista). La prima particolarità del festival che salta all’occhio è l’assenza di live: ci saranno dei dj set e alcuni rapper parteciperanno a dei talk ma non sono previsti concerti rap, con ogni probabilità proprio per dare rilevanza anche alle altre discipline della cultura hip hop.

GLI OSPITI DI BOLOBEAT

Tra gli ospiti ci saranno artisti hip hop come Inoki, Dj Lugi, Amir Issaa, The Next One, Master Freez, Zatarra , Sirx Samba, Dj Django e Dj Shawa (membri di ClubSmokas), studiosi/e delle varie discipline di questa cultura tra cui due “associate professor” dell’Università di Bologna, Fabiola Naldi e Marco Solaroli, il musicologo e docente Stefano Zenni e altre figure coinvolte nell’hip hop per professione, passione e militanza.

LO SPIRITO DI BOLOBEAT

L’intento di BoloBeat, come dichiarato, è quello di divulgare l’hip hop “come cultura multiforme, consapevole, intergenerazionale e inclusiva”. Anche per questo è stata scelta appositamente come sede Bologna che, a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, in pratica è stata capitale italiana di questa cultura (considerando solo il rap è stata la città che ha visto “nascere” gruppi come Isola Posse All Stars e Sangue Misto, o solisti come Neffa, Joe Cassano e Inoki). Il nome del festival, inoltre, trae ispirazione dal fatto che “il beat è il cuore pulsante dell’hip hop, il ritmo di qualcosa che sta accadendo ed è vivo”.

Oltre ai talk e ai dj set, ci sarà una jam finale (in collaborazione con Strictly Underground) con protagoniste due discipline solitamente più in ombra rispetto al rap, come breaking e djing, sarà presentata una bibliografia hip hop nella Biblioteca Salaborsa, verranno proiettati ai cinema Lumière e Modernissimo due documentari (“From Mambo to hip hop: a South Bronx Tale” di Henry Chalfant e “Tlacuilos” di Federico Peixoto Gafeto) e un film di finzione (“Fa’ la cosa sbagliata – The Wackness” di Jonathan Levine), e ci sarà una giornata, la prima, dedicata all’incontro tra il basket e l’hip hop (due universi da sempre vicini) realizzata grazie alla collaborazione con l’associazione Regaz dei Fava e e che rilancia Bologna come “Città del basket”.

BoloBeat fa parte di Dancin’Bo 2023, un progetto del Comune di Bologna ideato da Vittoria Cappelli e Monica Ratti, realizzato da Avvertenze Generali e che, quest’anno, giunge alla quinta edizione, interamente dedicata all’hip hop, appunto. BoloBeat è organizzato con il sostegno del Comune di Bologna | Settore Cultura e Creatività, in collaborazione con Fondazione Cineteca e Biblioteca Salaborsa.

Di seguito il programma giorno per giorno di BoloBeat.

DAY 1
Mercoledì 27/12 /2023
H. 18.00
“STREET BASKET MEETS HIP HOP”
Evento in collaborazione con Regaz dei Fava
Ingresso libero
@  Campetto dei Fava c/o Giardino Graziella Fava – Via Milazzo, 24
L’associazione di Promozione Sociale Regaz dei Fava presenta una partita di street basket al Campetto dei Fava. Bologna è chiamata la “Città del basket” e, visto il ruolo cruciale che ha avuto anche per l’hip hop, il connubio tra questi due ambienti è simile a quello che c’è negli Stati Uniti.

H. 21.30
TALK – “STREET BASKET MEETS HIP HOP”
Ingresso libero fino a esaurimento posti
@ Granata – Via San Rocco, 16
Intervengono: Amir (rapper e scrittore), Zatarra (educatore musicale per bambini, musicoterapeuta e rapper). Modera U.net.

DAY 2
Giovedì 28/12 /2023
H. 16.15
PRESENTAZIONE “HUB HIP HOP”
@ Sala Tassinari c/o Palazzo d’Accursio – Piazza Maggiore, 6
Ingresso libero fino a esaurimento posti
U.net presenta una selezione di libri sull’hip hop curata dalla direzione artistica di BoloBeat  e che saranno esposti e disponibili per il prestito in Biblioteca Salaborsa.

H. 16.30
TALK – “IL PERCORSO DELLA CULTURA HIP HOP IN ITALIA”
Ingresso libero fino a esaurimento posti
@ Sala Tassinari c/o Palazzo d’Accursio – Piazza Maggiore, 6
Intervengono: Inoki (rapper), Fabiola Naldi (professoressa e critica d’arte esperta di writing e street art) e Marco Solaroli (professore di Culture musicali urbane al Dams di Bologna). Modera Luca Gricinella.

H. 19.00
DJ SET con DJ LUGI
Ingresso libero
@  Salone Marrakech – Via Francesco Albani, 5
Dj set di Dj Lugi, rapper e dj, storico esponente della scena hip hop italiana che ha collaborato, tra gli altri, con Neffa, Fritz da Cat, Esa, Kaos, Inoki e Fabri Fibra.

DAY 3
Venerdì 29/12 /2023
CINEMA E HIP HOP – PROIEZIONI di DOCUMENTARI E FILM
Ingresso a pagamento, biglietto 5 euro
@ Cinema Lumière – Piazzetta P. P. Pasolini, 2/b
H. 11.00 “From Mambo to hip hop: a South Bronx Tale” (2006) di Henty Chalfant – Introduce U.net

@ Cinema Modernissimo – Via Rizzoli, 1/2
H. 18.00 “Fa’ la cosa sbagliata – The Wackness” (2008) di Jonathan Levine – Introduce Luca Gricinella
H. 20.30 “Tlacuilos” di Federico Peixoto Gafeto (2021) – Introduce Wissal Houbabi

DAY 4
Sabato 30/12 /2023
H. 18.00
TALK – “REPRESENT: RAZZA, STRADA, CULTURE”
Ingresso libero
@ TPO – Via Camillo Casarini, 17/5
Intervengono: Stefano Zenni (musicologo e docente), Iman Scriba (giornalista), Marilson Paulo Da Silva (No Parla Tanto Records / etichetta e management di Simba La Rue e Baby Gang), Sirx Samba (rapper), Mario Charty (BlackRootz). Modera Wissal Houbabi. Il talk è realizzato in collaborazione con Research as Vocality e MUN Magazine.

H. 20.00
JAM – CLOSING PARTY
Ingresso libero
@ TPO – Via Camillo Casarini, 17/5
Breaking e djing saranno le due discipline hip hop protagoniste della jam finale di BoloBeat. Ad animare il dancefloor con i loro dj set ci saranno Master Freez e The Next One, esponenti storici dell’hip hop italiano, e Dj Django e Dj Shawa (ClubSmokas). In collaborazione con Strictly Underground, TPO e con il sostegno di Carlos Kamizele.

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Manda un WhatsApp

Partecipa alla diretta, scrivi il tuo messeggio su WhatsApp al 366 444 4586

NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato sulle novità del settore Hiphop e R&B

Nome(Obbligatorio)
Inviando il modulo i dati saranno trattati nel pieno rispetto della privacy. Consulta la nostra politica sulla privacy per sapere di più sul trattamento dei tuoi dati.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.