Casa Ghali: un luogo in collaborazione con Ikea per Sanremo 2024

Sul palco e per strada. Se sul palco del 74° Festival della Canzone Italiana Ghali canterà Casa mia, per le vie di Sanremo ci sarà una Casa Ghali per stare al suo fianco.

Ghali: la collaborazione con Ikea

L’artista di Pizza kebab vol. 1 e la multinazionale svedese hanno stretto una partnership per una nuova esperienza entusiasmante. Dal 6 al 10 febbraio 2024, per le vie della città ligure verrà installato uno spazio ispirato alla personalità e alla vita dell’artista per accogliere amici e ospiti mentre verrà svolta la kermesse musicale. Sarà un luogo legato al concept del brano per vivere più da vicino alcuni momenti inediti della partecipazione del rapper al Festival.

Sull’idea di casa come rifugio emotivo in cui trovare conforto e autenticità, Casa Ghali sarà un percorso visivo e sensoriale che racconta il luogo da cui tutto è partito, la sua prima casa, per un viaggio dal quartiere milanese di Baggio al palco più importante d’Italia.

Ghali
Ghali

Ghali: la multiculturalità al centro

Il brano e lo spazio hanno un obiettivo comune: celebrare le radici multiculturali dell’artista e la ricchezza che deriva dall’incontro di influenze diverse. Casa Mia – canzone scritta da Ghali, Davide Petrella e Michelangelo che uscirà per Warner Music Italy / Sto Records su tutte le piattaforme digitali dal 7 febbraio e già disponibile in pre-save – usa come espediente narrativo una conversazione con un misterioso extraterrestre presentato dal rapper sui social e per le vie di Napoli.

I due protagonisti guardano il pianeta Terra dall’alto mentre l’alieno non comprende alcuni aspetti della società di oggi che Ghali, dal canto suo, non riesce a spiegargli. Si tratta di un tema che, probabilmente, si lega a quelli cantati in Cara Italia – brano cantato sul palco di Sanremo 2020 in veste di ospite – nel quale il rapper critica i giornali accusandoli di parlare degli stranieri come se fossero alieni senza passaporto in cerca di denaro.

L’obiettivo multiculturale si concretizzerà sul palco del Festival anche nella serata dei duetti con il medley Italiano vero che verrà eseguito con il pianista, compositore, produttore, DJ e ingegnere del suono tunisino Ratchopper. In passato, i due hanno già collaborato nel 2022 in Bayna, il pezzo di apertura dell’album Sensazione Ultra che ha ispirato il nome dell’imbarcazione donata da Ghali all’Ong Mediterranea Saving Humans, la quale nel novembre 2023 ha contribuito a mettere in salvo 227 persone tra cui un bambino di due mesi, il più piccolo mai salvato.

Ghali con l'alieno
Ghali con l’alieno

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Manda un WhatsApp

Partecipa alla diretta, scrivi il tuo messeggio su WhatsApp al 366 444 4586

NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato sulle novità del settore Hiphop e R&B

Nome(Obbligatorio)
Inviando il modulo i dati saranno trattati nel pieno rispetto della privacy. Consulta la nostra politica sulla privacy per sapere di più sul trattamento dei tuoi dati.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.