Sethu e la rivincita delle “cause perse”

Sethu, nome d’arte di Marco De Lauri, si è raccontato in un’intervista esclusiva rilasciata ai nostri microfoni a pochi giorni dallImola Summer Sound. L’artista ha toccato svariati temi: dagli inizi della sua carriera al successo di Sanremo 2023 passando per il rapporto con il fratello gemello.

Sethu

Il primo tour e la ricca estate di Sethu

Dopo la partecipazione a Sanremo 2023 la carriera di Sethu è decollata come dimostrato dall’annuncio del tour estivo “Mare di Lacrime Summer Tour“. Il programma della tourneè prevede date sparse per tutta la penisola da giugno a settembre.

Ma non è finita qui. Nel calendario della ricca estate di Sethu, infatti, spicca la data del 29 luglio all‘Imola Summer Sound, l’evento organizzato per aiutare le zone dell’Emilia-Romagna colpite dall’alluvione. Il cantante ha avuto l’opportunità di calcare lo stesso palco di artisti affermati nel panorama musicale italiano come Sfera Ebbasta, Geolier, Luchè e Shiva.

Poco prima di esibirsi Sethu ha raccontato ai nostri microfoni l’emozione che solo un palcoscenico così importante sa regalare: “Sono gasato e ansioso come giusto che sia. Sono molto contento di esibirmi sullo stesso palco di artisti che mi hanno cresciuto e che reputo leggendari. Oltretutto lo facciamo per una buona causa: aiutare le persone colpite dall’alluvione“.

Riguardo all’andamento del summer tour Sethu si è detto entusiasta: “Sono le prime esperienze per me e vedere la gente cantare le mie canzoni non ha prezzo. Sto riscoprendo la gioia di esibirsi live, soprattutto considerato il fatto che sono nato artisticamente durante il Covid, un periodo complicato per la musica. Cantare dal vivo nelle date del tour è speciale, mi sto godendo un aspetto che si era un po’ perso negli ultimi anni“.

Sethu e il suo stile unico

Sethu ha una particolarità che lo rende unico, è difficilmente etichettabile. Per questo motivo inserire la sua produzione artistica in un genere specifico è davvero complicato. Marco è un amante dei crossover, figlio del rap e del punk rock, due generi che lo hanno cresciuto portandolo ad essere l’artista che è oggi

Vengo dalla tradizione underground, amo il rap old school e la new wave. La città da cui provengo è stata veramente importante per la mia formazione artistica. Savona è piccola ma forse è proprio la noia che si respira nei piccoli centri a darti tanto dal punto di vista artistico

Gli artisti che hanno ispirato Sethu motivandolo a intraprendere la carriera musicale sono molti. Dallo storico gruppo dei DSA Commando fino al più recente Post Malone passando per una colonna portante della musica urban come Kanye West. Nel panorama italiano, tra le principali fonti d’ ispirazione troviamo Sfera e la DPG, artisti che hanno avuto un impatto tale da stravolgere il panorama hip hop italiano.

Sethu e il boost di Sanremo

Sanremo è da sempre la più prestigiosa vetrina musicale per gli artisti italiani. Negli ultimi anni il festival sotto la direzione artistica di Amadeus si è aperto ai più giovani accogliendo generi che fino a pochi anni fa non avevano accesso alla kermesse perchè distanti dalla tradizione della musica leggera italiana.

Il festival ha dato un’accelerata alla carriera di Sethu e ha alzato le aspettative dei fan nei suoi confronti. Dopo l’EP “Cause Perse” Sethu ha pubblicato il singolo estivo “Mare di Lacrime” e il brano “Rivoluzione“.

Il motivo che mi ha spinto a pubblicare tanto negli ultimi mesi è la voglia di far uscire nuova musica. Voglio sfruttare il momento magico che sto vivendo, mi sento ispirato” ha confessato Sethu.

Sethu e il rapporto con il fratello gemello Jiz

Sethu e Jiz

Il filo conduttore della mia produzione artistica è il rapporto che ho con mio fratello. Siamo gemelli e facciamo tanta musica insieme“. Questo è indubbiamente uno dei segreti del successo di Sethu.

La connessione del cantante con il fratello e produttore Jiz si avverte distintamente nei brani. Il loro è un rapporto vero e autentico perché basato sulla schiettezza. I due, per ammissione dello stesso Sethu, non si fanno problemi a dirsi le cose in faccia e sono convinti che la massima sincerità sia alla base della loro crescita artistica.

Sethu e la sua rivincita

Aver portato sul palco dell’Ariston un brano intriso di significato come “Cause Perse” rappresenta un’enorme soddisfazione per Sethu. L’artista si è espresso in questi termini ai microfoni di Urban Radio: “Sto vivendo un sogno. Fino a pochi mesi fa lavoravo in un ambito che non aveva nulla a che fare con la musica, ora potermi dedicare interamente a ciò che amo è fantastico. E’ la chiusura di un cerchio“.

ora l’artista di Savona guarda avanti e non vuole fermarsi per nessuno motivo. “Non ho paura di sentirmi ancora una causa persa. Nella vita non sai mai quando ti succedono le cose e devi sempre credere in ciò che fai perché l’occasione per prendersi le luci della ribalta è sempre dietro l’angolo“.

Parole non banali vista e considerata la giovane età di chi le pronuncia. Un grande messaggio da parte di una grande promessa della musica italiana.

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Manda un WhatsApp

Partecipa alla diretta, scrivi il tuo messeggio su WhatsApp al 366 444 4586

NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato sulle novità del settore Hiphop e R&B

Nome(Obbligatorio)
Inviando il modulo i dati saranno trattati nel pieno rispetto della privacy. Consulta la nostra politica sulla privacy per sapere di più sul trattamento dei tuoi dati.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.