Beyoncé sta per pubblicare un nuovo (doppio) album?

I fan sono in fermento e lei, come al solito, sta mantenendo il riserbo. Beyoncé è pronta a tornare con un doppio album o perlomeno così sembra nell’epoca dei social media.

Beyoncé
Il messaggio criptico di Beyoncé

Beyoncé aggiunge tre immagini misteriose sul suo sito web

Dopo i post misteriosi di SZA che hanno portato alle versione deluxe del suo Ctrl, ecco che anche Beyoncé inizia a giocare con i fan. Il primo campanello di allarme per i fan è stata la scomparsa della sua immagine del profilo dai suoi account social. A infittire ancor di più il mistero, sono comparse tre enigmatiche immagini (poi rimosse) sul sito web della cantante che facevano riferimento ai nomi B7 e B8. Che sia il riferimento più esplicito che Queen Bee abbia fatto a degli imminenti progetti musicali? D’altronde, gli album in studio da solista finora sono proprio sei.

L’ultima volta che l’ex Destiny’s Child cancellò delle foto dai social media fu nel 2016, quando nel giro di 48 ore pubblicò Formation, il primo singolo estratto dall’album Lemonade, e annunciò il tour mondiale.

L’intervista in cui Beyoncé annunciava l’arrivo di nuova musica

L’anno scorso, durante un’intervista per Harper’s Bazaar, alla domanda quando ci sarebbe stata nuova musica, Beyoncé rispose:

«With all the isolation and injustice over the past year, I think we are all ready to escape, travel, love, and laugh again. I feel a renaissance emerging, and I want to be part of nurturing that escape in any way possible.

I’ve been in the studio for a year and a half. Sometimes it takes a year for me to personally search through thousands of sounds to find just the right kick or snare. One chorus can have up to 200 stacked harmonies. Still, there’s nothing like the amount of love, passion, and healing that I feel in the recording studio. After 31 years, it feels just as exciting as it did when I was nine years old. Yes, the music is coming!»

Quando potremo ascoltare le novità di Beyoncé

Probabilmente, l’artista bisserà il Juneteenth del 2020 (la ricorrenza americana in cui si celebra la liberazione di tutti gli schiavi afroamericani avvenuta il 19 giugno 1865) per pubblicare nuova musica come fece due anni fa con Black Parade.

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Manda un WhatsApp

Partecipa alla diretta, scrivi il tuo messeggio su WhatsApp al 366 444 4586